Le vite degli altri

Caro papà volevo dirti che…

di Selene Sarro

Continue reading “Caro papà volevo dirti che…”

Annunci
Le vite degli altri

Dietro l’angolo

di Sara Carofiglio

Ricordo il calore delle sue labbra sulla mia fronte. La sua barba, che per mia madre era sempre troppo lunga, mi pungeva, ma non c’era sensazione più bella che io potessi provare. Il suo profumo di fumo e lavoro lo sentivo due giorni soltanto e gli altri cinque li passavo a ricordarlo, aspettando che tornasse ad abbracciarmi di nuovo.

Crescevo, ma quando si trattava di lui ero sempre una bambina. Tutti i lunedì mattina lo sentivo alzarsi, andare in bagno; faceva sempre gli stessi rumori e io dalla mia stanza avevo imparato ogni suo passo, ma continuavo a sperare che l’ultimo non arrivasse mai. Prima di andar via entrava silenzioso nella mia stanza. Mi bruciava la gola ogni volta, non volevo che partisse, ma lui non mi ha mai vista piangere quando andava via, non volevo che mi vedesse fragile, era così importante che lui fosse fiero di me!

Avevo sempre paura che non sarebbe tornato; che un giorno non avrebbe avuto voglia della macchina, del traffico, della pioggia in autostrada, dei fari al buio e non sarebbe tornato. Un giorno è successo, ma non credo che sia per colpa di ciò che mi spaventava nel letto, di lunedì mattina, quando ero bambina. In realtà non so di chi o di cosa sia la colpa e non voglio saperlo. L’odio non mi piace e so che se mai sapessi chi è stato, l’odierei al punto di volerlo eliminare, come questo qualcosa ha eliminato lui. Continue reading “Dietro l’angolo”