Usa: Scuola di sopravvivenza

Viaggio in Texas tra università e confraternite.

di Ilaria Galimberti

image

Sabato ho avuto la possibilità di visitare “Aggieland” una delle università più grandi d’America situata a College Station nel cuore del triangolo: Houston-Dallas-Austin, in Texas.

image

Texas A&M university e la casa di circa 62,500 studenti e qui puoi seguire ben 17 corsi di laurea differenti.

Lo scorso sabato ho visitato uno dei college più grandi d’America e ho avuto la possibilità di vedere anche una partita di basket della loro squadra, mi sembrava di essere in Monster and co university!
image

Mi è piaciuto molto vedere come gli studenti ci tengano alla loro scuola e come facciano di tutto per sostenerla.
Questo é nato come un college prettamente maschile dove si poteva studiare solo agricoltura e meccanica, poi con il tempo, si é andato ad espandere sempre più.
Dato che all’inizio era un college maschile, non c’erano le cheerleaders ad incitare la squadra durante i vari eventi sportivi, ma c’erano e ci sono tutt’ora i cosiddetti yell leaders (coloro che gridano) che hanno il compito di coordinare il pubblico per incitare i giocatori.
Inoltre, gli studenti rimangono in piedi sugli spalti durante tutta la durata della partita di qualunque sport del college, perché la tradizione dice che: durante una delle prime partite di football del college, la squadra avversaria era molto forte ed inizio a diventare violenta, per cui alcuni giocatori iniziarono a farsi male, ma il coach non aveva nessuna riserva con cui cambiarli dato che erano 11 giocatori contati. Allora l’allenatore decise di chiamare uno studente che in quel momento stava in piedi sugli spalti e farlo entrare in campo a giocare. Lo chiamarono il dodicesimo giocatore. Da quel momento tutti gli studenti devono stare in piedi durante la partita, perché il coach li potrebbe chiamare da un momento all’altro, dato che loro sono i dodicesimi giocatori.
image

Inoltre ho visto per la prima volta quello che fino ad adesso pensavo fosse una creazione dei film americani… le confraternite!
Esse non sono altro che associazioni di ragazzi che hanno lo scopo di aggregare studenti universitari mediante innumerevoli iniziative, ma sono anche il posto dove sono nate le più stratosferiche feste americane, quelle con il famoso beer pong con i bicchieri di plastica rossi.
Ultimo dettaglio non trascurabile per i texani e stata la vittoria della squadra di basket di casa contro il Missouri.

E anche questa è fatta!

Vi aspetto per il prossimo episodio della mia vita in Texas!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...