Costume & Società, Usa: Scuola di sopravvivenza

Usa: scuola di sopravvivenza. Xmas edition

di Ilaria Garimberti

Christmas in USA
É davvero così speciale il Natale in America; lo vivono come nei film o è tutta una finzione?

Beh, io ho avuto la possibilità di viverlo e voi avete la possibilità di leggere la testimonianza della vostra derivata più lontana e scoprirlo!

DECORAZIONI
Inizio parlando del fatto che qui l’aria natalizia si comincia ad avvertire già dal 1 Novembre, proprio quando si conclude il periodo di Halloween. La gente inizia a decorare la propria casa con festoni, ghirlande, luci, pupazzi di neve e altri ornamenti vari. É bello vedere tutte le case trasformarsi durante dicembre. Però, come in ogni cosa ci sono dei contro, ovvero quello di passare più di un mese a togliere le luci e le decorazioni, e pulire tutto!

PRO

Il Natale si sente proprio nell’aria.

CONTRO

Troppo tempo e fatica per rimuovere tutto.


CIBO
Sul cibo non c’è molto da dire, sta di fatto che non è proprio paragonabile al cenone della vigilia o al pranzo del 25 dalle nonne, infatti per la vigilia ho avuto un semplice pasto “da tutti i giorni” mentre per Natale ho avuto la possibilità di assaggiare piatti tradizionali del natale americano come il tipico “Ham with Cranberry sauce” (coscia di maiale al forno con salsa al mirtillo rosso), la “Pumpkin pie” (torta alla zucca) e i classici “Gingerbread men cookies” (biscotti al pan di zenzero). Beh, che dire, niente male, anche perché tutte queste pietanze sono state fatte in casa, e si sente; ma nulla e paragonabile al cibo italiano!

PRO

Assaporare nuovi cibi tradizionali fatti in casa con amore.

CONTRO

Nulla è come il cenone della nonna!

REGALI
Si sa che gli americani fanno sempre tutto in modo esagerato, e questo Natale ne è stato la prova. Ho ricevuto solo dalla mia famiglia ospitante ben 10 regali! E non è poco per una famiglia che ha altri tre figli oltre me. É stato stupendo anche perché più che regali ho ricevuto “esperienze”, come due biglietti: uno per una partita di baseball e uno per una partita di ice hockey. Però, la cosa non molto bella è che anche tu devi fare tanti regali a tutti, perché d’altronde devi rispettare le tradizioni del paese in cui ti trovi!

PRO

Ricevere molti regali.

CONTRO

Dover fare tanti regali!

WINTER BREAK
Le vacanze dalla scuola hanno la stessa durata di quelle italiane, l’unica differenza è che qui non avendo compiti a casa hai più tempo per uscire, andare al cinema, andare a pattinare o vedere qualche evento sportivo. Io ad esempio, ho fatto tantissime cose durante la mia winter break, come andare a vedere una partita dell’NBA, organizzare l’Italian Christmas dinner per i miei amici americani o semplicemente andare ad esplorare la mia città con la macchina fotografica al collo. Il problema, come sempre, è il rientro a scuola, ancora più traumatico dato che i libri sono stati chiusi per ben 10 giorni.

PRO

Più tempo per divertirsi

CONTRO

Rientro a scuola più traumatico

Spero vi abbia fatto piacere leggere un po’ della mia esperienza natalizia americana, e penso che molti di voi si siano chiesti: “ma questa che ci fa in America?

Io sono Ilaria, una ragazza di 17 anni che ama viaggiare e mettere alla prova se stessa.

Più di sei mesi fa ho preso la decisione di diventare un exchange student e andare a vivere per un anno dall’altra parte del mondo lontano dalla mia famiglia e dai miei amici, studiando in una vera e propria high school.
In questo momento mi trovo nella mia cameretta, nella mia seconda casa, nel caldo Texas, dove una famiglia ha deciso di accogliermi e trattarmi come la loro terza figlia!

Scrivo perché penso che questa sia un’esperienza unica che io, grazie al supporto dei miei genitori, sto avendo la possibilità di vivere e anche perché voglio far capire che a volte vale la pena di uscire dalla propria comfort zone e avere qualche difficoltà in più da affrontare da soli se poi il risultato finale è crescere, maturare e fare cose che magari in Italia non avevi mai pensato di fare!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...