Scienze & Tecnologia

Cose belle: Rai Play

di Sara Corrieri

Cose Belle
La “cosa bella” di oggi è gratis, è facile da usare, è Rai, è gratis. L’ho già detto che è gratis?
Allora, io non ho Netflix, eppur vivo, e anche discretamente. Le serie Tv le posso vedere (benedetto sia lo streaming).

Siamo d’accordo che la qualità non sia delle migliori, a volte ci metto più a caricare una puntata che a guardarla, ok che i film che guardo risalgono massimo al 2005 ma tranquilli, nell’ignoranza cinematografica, vivo lo stesso.

Eppure, qualche mese fa, la svolta. Non so come, non so perché (forse per la mancanza derivata dall’assenza di trash televisivo) vagavo nei meandri dell’internet alla ricerca di uno squallido canale Rai in streaming quando ecco che si compie la magia: RaiPlay. Conosciuto da molti come “il Netflix dei peggio poveri”, RaiPlay è il nuovo servizio multimediale della RAI, tutto gratuito (ti rubano solo qualche informazione personale con la registrazione ma pff chi è che non lo fa), 14 canali TV RAI in diretta streaming (e sti cazzi) e un vasto catalogo di programmi TV, serie, fiction, film, documentari, concerti, oltre a tutti i programmi di intrattenimento, un botto di cose ragazzi. Funziona una bomba, niente attese snervanti manco fossimo dal dentista e vi dirò, si aggiorna continuamente.
RaiPlay entra dritto dritto tra le “Cose Belle”!
N.B. No, non mi pagano per dire queste cose (ma magari!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...