Racconti in pillole

Sorriso smagliante

di Davide Ferrante

Entra qualcuno!
Sorriso smagliante, sguardo amichevole e sottomesso.
“Buongiorno! Desidera? Caffè?”
Caffè? Bene. Allora piattino sul bancone. Cucchiaino dentro. Quello da caffè, ovviamente, non quello da cappuccino. E mai alla mia destra, ma a quella del cliente. Ok. Poi l’acqua.
“Acqua naturale o frizzante?”
Perfetto, naturale. Avevo già posizionato il bicchiere al posto giusto.
Sorrido. Bicchiere pieno, ma non fino all’orlo. Pronto sul bancone. Delicatamente.
Mi giro.
Ora il caffè… Oh, è quasi finito! Accendo la macina.
Che rumore infernale.
Perfetto, ce n’è abbastanza. Tolgo il braccio. Carico. Presso. Tazzina al suo posto.  Abbasso la leva! La rialzo!
Ma lentamente.
Eccolo, il filo nero inizia a scorrere… Macchia il fondo bianco della tazzina e finalmente riesco ad espirare.
Ma nella discesa, quel flusso rigido diventa subito più chiaro, più molle. Basta.
Il cucchiaino pronto nella mano sinistra lo ferma, e velocemente si riempie.
La mano destra, pronta sul piccolo manico di ceramica bollente, sposta la tazzina.
Via libera, il filo ormai giallognolo continua a scorrere da solo. Mi giro.
Sorrido.
“Eccoci qui. Pronto.”
Tazzina nel piattino. Manico a destra. Mai la mia.
Sorrido ancora.
Aspetto il pagamento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...