Scienze & Tecnologia

L’eclissi di sole che ha oscurato il Pacifico

di Silvia Martignetti

Tra la notte dell’8 e del 9 marzo la nostra luna ha oscurato il sole per circa quattro minuti. Uno spettacolo straordinario che ha lasciato a bocca aperta l’Indonesia e la zona centrale del Pacifico, rabbuiando parzialmente anche il resto dell’Asia sud-orientale e dell’Australia. Su gran parte dell’India e sul Nepal il sole è sorto eclissato.

68e76bde338d5f5fd614747509a1c834“Sarà l’unica eclissi totale del 2016,” aveva spiegato l’astrofisico Gianluca Masi. “Si verificherà con la complicità della prima “super luna” dell’anno, una luna nuova che si troverà vicina al punto di minima distanza dalla Terra: per questo il suo disco apparirà più grande e agevolerà l’eclissi, oscurando meglio il Sole”.

La NASA ha offerto una diretta sul web dalle due di notte in poi, mentre i suoi ricercatori si sono recati in Indonesia studiare la parte più interna dell’atmosfera solare, la corona, scattando fotografie a raffica in tre minuti. Per altri, come Nelson Reginald del Centro Goddard, l’occasione era ghiotta per dedicarsi allo studio di fenomeni ancora sconosciuti, come le dinamiche che accelerano il vento solare – il flusso di particelle scagliate nello spazio – e l’origine delle espulsioni di massa coronali.

Fonti

L’eclissi ha dato spettacolo sul Pacifico

Fra l’8 ed il 9 marzo l’eclissi totale di Sole e “super luna nera”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...