Attualità & Territorio, Scienze & Tecnologia

Bye bye, Ebola!

di Domenico Maddaloni

L’epidemia di Ebola è finalmente terminata

Con un documento ufficiale l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS, o WHO in inglese) ha fatto sapere che l’epidemia di Ebola in Africa occidentale è terminata.

Cosa vuol dire

Seppure sia un’ottima notizia, meglio non cantar vittoria troppo presto. Dichiarare debellata la malattia vuol dire che tutti i sopravvissuti, che quindi sono stati infettati dal virus, non hanno più ripresentato i sintomi della malattia anche dopo un “periodo di sicurezza”. Infatti, anche dopo la guarigione, il virus può tornare attivo e innescare nuovi focolai, cosa successa più di una volta con l’Ebola durante gli ultimi anni.

Purtroppo il virus Ebola, però, non smette di sorprendere. Sembra, infatti, come scrive il Guardian, che esso riesca a sopravvivere nel corpo anche dopo svariati mesi dalla guarigione totale.

Cosa resta dopo Ebola?

L’epidemia di Ebola ha segnato una ferita indelebile sul volto dell’Africa Occidentale. La malattia da esso causata, caratterizzata da vomito, forte disidratazione e emorragie interne, coi suoi 28 mila infetti e 11 mila morti resta sicuramente una fra le peggiori della storia moderna. Forse peggiore è, però, la situazione in cui lascia i Paesi dell’Africa occidentale, che, se già non partivano da situazioni floride, ora si ritrovano con economie distrutte e migliaia di morti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...