Cultura & Intrattenimento

La voce de “La polvere del palco”

di Vincenzo Politano

BUIO.
LUCE.

Si ricomincia, ma per poterlo fare bisogna voltare l’ultima pagina.

“La polvere del palco” oggi si smaterializza, si evolve e muta in altro.

I contenuti saranno diversi, esposti sempre con la solita maniera non convenzionale. Non sempre saranno chiari a tutti. Non aspettatevi di poter leggere sempre delle parole “comode”, le idee volteggiano turbinosamente e con esse il mio modo di comunicare. Spesso non capirete ciò che voglio dire, ma interpreterete a vostro modo. Creerò uno spazio di collaborazione e dialogo… tra me e voi. Probabilmente l’esperimento fallirà… ma se così sarà, potremmo solo continuare a parlare di evoluzioni e cambiamenti.

Cliccate PLAY

Mentre #qualcosastacambiando “La polvere del palco” fa sentire la sua voce… per la prima volta. Nel momento in cui la sentite, un attimo dopo è già svanita. I suoni cambiano… ed è anche la mia ispirazione a farlo…

Le idee cominciano ad aggrovigliarsi in mente. Sono gomitoli nuovi!

BUIO.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...