Cultura & Intrattenimento

“Dieci minuti, per favore”

di Elisa Calabrese

per-dieci-minuti-chiara-gambirale

Ormai le vacanze estive sono ufficialmente iniziate e le giornate sotto l’ombrellone si fanno via via più frequenti. La domanda quindi sorge spontanea per gli amanti della lettura: “Che libri porto al mare?” Da qualche tempo catalogo alcuni libri più scorrevoli e simpatici sotto il nome di “libri da spiaggia”, uno di questi è “Per dieci minuti” di Chiara Gamberale.

Titolo: Per dieci minuti

Autrice: Chiara Gamberale

Editore: Feltrinelli

Numero di pagine: 187

Prezzo: € 16,00

“Per un mese, a partire da subito, per dieci minuti al giorno, faccia una cosa che non ha mai fatto!”, così la dottoressa T, una psicologa, sorprende Chiara, giovane donna da poco abbandonata dal coniuge. La sua vita, purtroppo, girava attorno a due cose: il lavoro per un giornale e suo marito. Una volta persi entrambi, puf, tutto sparito. Dolore a catinelle per la povera Chiara che si trova spalle al muro, costretta a dare una scossa alla sua vita per rimettersi in piedi.

Sono i dieci minuti giornalieri che Chiara impara a dedicare a sè, a fare esperienze nuove, come lo smalto fucsia sui piedi, lo “sconvolgimento”. Giorno dopo giorno Chiara è più viva, pronta a ricominciare a vivere senza marito né lavoro; le nuove avventure hanno creato un cambiamento tanto spontaneo quanto necessario nella sua vita che, fino ad allora, era stata saldamente legata a certezze di colpo svanite. Piano piano il dolore sparisce, amici e familiari colorano le sue giornate, ma è lei stessa a dare nuova luce alla sua vita, spazzando via dai suoi occhi la fuliggine che da troppo tempo copriva la vera realtà, che si rivelerà sorprendentemente bella.

Il romanzo affronta un tema importantissimo, quello del cambiamento che spaventa costantemente ognuno di noi. Ci convinciamo che la realtà statica, solida ma dolorosa sia migliore dello sconvolgimento e ci aggrappiamo a tutto pur di non andare contro l’ignoto. Ma no, spesso è meglio sganciarci dalle rigide fondamenta che creiamo ed “incappare” in qualcosa di buono e di migliore.

La fluidità del testo, i capitoli brevi e le capacità narrative dell’autrice rendono la lettura piacevole e veloce. “I dieci minuti” della Gamberale sono un simbolo molto forte che ispira i lettori ad affrontare il cambiamento, senza paura, e invita a fare esperienze nuove così, se dovessimo ritenerci persi e soli come Chiara, dopo aver pulito anche noi i nostri occhi da tutto ciò che oscura la bellezza della realtà, potremo dire: “Da quando la mia vita è vuota, non mi ero accorta che fosse così piena!”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...