Cucina

Chi sono vegetariani e vegani?

di Peppe Imbriani

Spesso si parla in modo indistinto di vegetariani e vegani (o vegan) come se fossero la stessa cosa, ma non è così. In realtà hanno due diete simili ma con alcune differenze sostanziali:

  • vegetariani non mangiano carne di animali né di terra né di mare (pesce, crostacei, molluschi);
  • i vegetaliani (con la “L” al posto della “R”) o vegani rifiutano tutti i cibi di origine animale (compresi latte e derivati, uova, miele, ecc.). I vegetaliani si cibano solo di prodotti vegetali, e l’apporto proteico è fornito da legumi (cereali, ortaggi, quinoa, tofu, ecc.) e frutta oleosa (semi di canapa, mandorle, semi di chia, ecc.).

Vegetarianismo-Combatendo-MitosIn Italia il popolo dei vegetariani è in costante crescita. In una recente statistica la cifra è salita fino ai 6 milioni. Ma il boom in positivo è tutto per i vegani: quasi un milione di italiani in più rispetto alle poche migliaia del 2014. Le cifre sono destinate a salire per il prossimo anno in Italia e in tutta Europa.

Entrambe le diete vengono adottate per diversi motivi. Una buona fetta di persone che da un giorno all’altro cambia dieta, e quindi stile di vita, lo fa per “moda” o per sentirsi “diverso” dalla massa. Molti altri entrano nel mondo vegeteriano o vegano per motivi salutistici: gli studi recenti, le scoperte scientifiche e i controlli che vengono effettuati su prodotti animali, italiani e non, dimostrano che questi alimenti danneggiano la salute e possono essere sostituiti con prodotti vegetali che donano lo stesso apporto calorico proteico. Altri lo diventano perché intolleranti o allergici a prodotti di derivazione animale, quindi per obbligo; altri invece per pura curiosità o per adattamento, per rispetto della vita degli animali e con la speranza di aiutare un mondo in crisi di risorse. C’è un gruppo, infine, che ha smesso di mangiare carne dopo scandali e frodi del mercato gastronomico.

Qualunque sia la causa dell’abbandono di questo mondo e quindi la scoperta dell’altro (vegetariano o vegano), è fondamentale farsi trasportare dalla curiosità, scoprire alternative possibili e non essere passivi, badando costantemente alla propria salute.

ricette-vegetariane-studenti-ai-fornelliLA RICETTA DEL GIORNO: Frullato alle nocciole e caffè

Ingredienti: 30 g di nocciole crude, 240 ml di latte di soia alla vaniglia, 1 cucchiaio di cacao crudo in  polvere, 1-2  cucchiaini di caffè espresso, un pizzico di cannella, 80 g di banana, cubetti di ghiaccio.

Questo mix di nocciole croccanti, cacao e cremoso latte di soia è un modo tentatore per dare energia alla vostra giornata. Aggiungete un cucchiaino di scagliette di cacao per un retrogusto cioccolatoso. Le nocciole contengono ferro, quindi possono essere una valida alternativa alla frutta.

Procendimento: frullate tutti gli ingredienti a velocità crescente sino a raddensare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...